domenica 15 aprile 2018

FF The revolution of hearts - Capitolo 1

Fanfiction per Meine Liebe 

THE REVOLUTION OF HEARTS


Premessa

Erika si è finalmente fidanzata con Orpherus, ma le cose per loro non sono tutte rose e fiori dal momento che le fans del ragazzo non gli lasciano un momento di tregua, anche dopo aver scoperto che è fidanzato! Per la nostra protagonista sarà una dura lotta!
Sullo sfondo: Naoji combatte contro i suoi sentimenti per Erika, Marin è indecisa su chi scegliere tra Camus e lo stesso Naoji, Minna tenta di conquistare Ludwig che non la considera, Camus coltiva piano piano il suo amore segreto, mentre Augusta e Eduard si stanno pian piano avvicinando l'una all'altro.
Cosa succederà adesso? Riuscirà Erika a far prevalere il suo amore per Orphe? E Naoji... riuscirà a dimenticarla? Ludwig si accorgerà finalmente dei sentimenti di Minna o continuerà a fare finta di niente?
Uno speciale continuo dell'opera originale Meine Liebe! Spero che vi piaccia...

CAPITOLO 1


Accidenti sono in ritardo! Ma perché la mattina fatico così tanto ad alzarmi dal letto?

Era una splendida mattina: il sole era alto nel cielo, i ciliegi erano in fiore, gli uccellini cantavano… proprio una splendida mattina di primavera, e come al solito Erika Klause era in ritardo…

Perché non ho sentito la sveglia?! Proprio oggi!

Infatti quella mattina sarebbe dovuta andare in sala riunioni, prima dello svolgersi delle lezioni, per trattare alcune questioni riguardanti l’imminente festa di primavera, che si sarebbe svolta due settimane più tardi.
Si alzò in fretta dal letto, si lavò e si vestì in un lampo, si pettinò e si legò i capelli con il suo preziosissimo nastro rosso, dopodiché si precipitò fuori.
Era una giornata calda, nonostante la primavera fosse arrivata da poco, ma ad Erika non sembrava importare molto… a lei interessava solo arrivare in tempo in sala riunioni, per evitare di prendersi un’altra sgridata da parte di Ludwig.
Riuscì ad arrivare appena in tempo, ma quando varcò la porta della sala riunioni trovò ad aspettarla solo Orphe, che non appena la vide si alzò e le andò in contro.

“Buongiorno Erika”
“Oh…buongiorno Orphe...ma come mai sei qui da solo? Dove sono tutti?” chiese Erika ansimando per la corsa.

Era da poco che Erika e Orphe si erano messi insieme, dichiarandosi i loro reciproci sentimenti e sigillandoli con un bacio. Era stato subito dopo aver ritrovato suo fratello, che Erika aveva finalmente accettato i sentimenti che provava per Orphe; ma nonostante questo, i due non avevano molte occasioni per stare da soli.

“Non saprei proprio… pensavo che ci fosse una riunione in programma per oggi, per discutere della festa di primavera… ma, oltre a me, sei l’unica finora ad essersi presentata…” disse Orphe, avvicinandosi di più a lei.
“Oh, capisco… beh meno male, almeno non dovrò sorbirmi le solite lamentele di Ludwig sulla puntualità e sulla diligenza…” mentre Erika parlava, Orphe le si avvicinava sempre di più, fino a che si trovò di fronte a lei. Molto dolcemente le scostò una ciocca di capelli dal viso e le disse, avvicinandosi piano:”…grazie al ritardo dei ragazzi… ho l’opportunità di passare del tempo da solo… con la fanciulla che mi fa battere ogni giorno il cuore…”
“… Orphe… io…” Erika non finì mai quella frase, perché le labbra calde di Orphe si chiusero con le sue in un dolcissimo bacio.
Quando Orphe si spostò per lasciarla respirare, Erika si sentì avvampare.
Poco dopo arrivarono gli altri Strahl con Augusta, Minna e Marin.

“Oh eccoli qui i due piccioncini!” esclamò Marin quando li vide insieme.
“!!! M-Marin?! Ma che dici?!” esclamò Erika diventando ancora più rossa di prima.
“Eh, vi abbiamo colto sul fatto stavolta!” disse Ed sorridendo.
“Ed!!!” gridò Erika ormai bordeaux.
“Ahahah, scusami sorellina!” esclamò Ed ridendo.
“Ora capisco perché quando siamo arrivati… Ed ci ha detto di aspettare ad entrare e di nasconderci…” disse Ludwig, con il suo solito tono freddo.
“Lud! Non dovevi dirglielo!” esclamò Camus.
“Cooosa?! Ed!!!” gridò Erika voltandosi verso il fratello.
“… ehm io… veramente…” balbettò Ed guardando in alto, ma non riuscì a trattenere una risata.
“… c’è poco da ridere Ed!” disse Erika, ma l’allegria di Ed contagiò presto anche lei che sorrise.
“… non vorrei interrompervi, ma non avremmo una riunione in programma per oggi?” disse freddamente Ludwig.
“… dai Lud sciogliti un po’! Sei sempre così freddo!” disse Naoji sorridendo.
“… cerco solo di essere razionale…” rispose Ludwig seccato.
“… no Ludwig ha ragione…” disse Erika “… dovremmo cominciare la riunione sulla festa di primavera…”
“… beh vogliamo parlare anche del fatto che le assistenti degli Strahl dovrebbero perlomeno arrivare puntuali alle riunioni?” disse Ludwig accennando un sorriso maligno.
“… ehm…” balbettò Erika.
“... su, ora cominciamo la riunione…” disse Naoji per placare le acque.
“… ma si, lasciamo perdere… tanto arriva sempre in ritardo…” disse Ludwig continuando col suo solito atteggiamento freddo.
“Madamigella Erika… continua pure…” disse infine Naoji.

Così gli Strahl e le loro assistenti discussero sulla festa di primavera: come allestirla, cosa portare, i compiti di ognuno…
Finita la riunione le assistenti dovevano andare in aula.
Erika stava seguendo Minna, Marin e Augusta, quando si sentì tirare per un braccio.
Si volse e vide il volto del suo principe azzurro: Orphe, che le si avvicinò e le sussurrò ad un orecchio:”Dopo continueremo ciò che abbiamo lasciato in sospeso…” e detto questo tornò dagli altri Strahl.
Le parole di Orphe provocarono un leggero rossore sulle guance di Erika, ma lei non ci fece caso e tornò dalle sue amiche.
Durante le lezioni Erika faticò molto per restare concentrata. Continuava a pensare alle dolci parole che le aveva rivolto Orphe prima di andare… infondo si erano appena messi insieme, era comprensibile che lui avesse quelle attenzioni per lei… e lei, dal canto suo, era ben felice di riceverle… anche se non essendoci abituata, faticava a trattenere il suo cuore dal palpitare ogni volta che lui le si avvicinava…
Finite le lezioni Erika decise di passare in sala riunioni, nel caso ci fosse stato bisogno di aiuto.
Passando nel cortile, però, venne placcata da un gruppo di studentesse, che la presero per un braccio e la portarono sul retro dell’accademia.

“Ma che fate?!” esclamò Erika cercando di divincolarsi dalla presa della ragazze, senza riuscirci.
“Taci! Come hai osato metterti insieme ad uno dei più bei ragazzi di tutti i tempi?! Come hai osato anche solo aver potuto pensare di metterti insieme ad uno Strahl?! Ad Orphe, tra l’altro!” gridò una delle ragazze, scaraventandola contro un muro.
“Adesso ti faremo passare noi la voglia di stare insieme ad Orphe!” e detto questo, la ragazza, tirò fuori un temperino.
“Lasciatemi! Ma che volete farmi?!” gridò Erika sempre più spaventata.
“Adesso lo vedrai! Ahahah!” rise la ragazza con il temperino in mano.
“Muori!” alzò il temperino pronta a colpire Erika in pieno volto… Erika chiuse gli occhi e…

Cosa succederà ad Erika? Riuscirà a sopravvivere? Lo scoprirete nel prossimo episodio!!!

Il seguito verrà pubblicato non appena fornito da Midori! <3

(L'immagine non è legata alla FF, tratta da uno speciale del manga)

giovedì 12 aprile 2018

Nil Admirari no Tenbin: Teito Genwaku Kitan (Libra of Nil Admirari): manga, anime sub ita


TRAMA

Tsugumi Kuze si deve sposare per salvare la sua famiglia. Prima di incontrare il prescelto avviene però un incidente: il fratello minore prende fuoco, pare per un tentato suicidio. La ragazza viene nel frattempo avvicinata da un'organizzazione che sostiene l'esistenza di libri in grado di influenzare chi li legge e far commettere strane azioni. Probabilmente è successo lo stesso al fratello di Tsugumi. La ragazza ora riesce a vedere l'aura attorno a questi libri posseduti e viene invitata ad unirsi all'organizzazione...

Genere: shoujo (?), reverse harem, storico, fantasy, romance
Tratto da una visual novel.

ANIME

Aprile 2018
Produzione Pony Canyon
Studio Zero-G
12 episodi
Sub ita su Crunchyroll

MANGA


In serializzazione sul magazine GFantasy da gennaio 2018
Di Shou Yuzuki.
Inedito in Italia al momento


Trama by GeeJay, info MAL

Nil Admirari no Tenbin: Teito Genwaku Kitan (Libra of Nil Admirari) - anime prime impressioni

Ecco qui che arriva il post delirio di prime impressioni!
Tocca al reverse harem di stagione...


Nil Admirari no Tenbin: Teito Genwaku Kitan!


 -..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-

Premesse sulle le mie "recensioni": presuppongo che qualcosa della trama sappia chi legge una recensione, non scriverò tutto (anche se qui è ben poco da dire...XD). Poi le chiamo "recensioni" ma...vabbè prendetela alla lontana come definizione, è più un divertirsi. ;) 

Ricordo che le opinioni qui sono personali e non vogliono offendere quelle di nessuno. Ognuno ha i propri gusti. E voglio anche scrivere bakate per ridere... XD Gli screencaps sono fatti da me direttamente dalla puntata. NON copiare per favore. Se volete qualcosa, chiedete e mettete sempre che viene da questo blog, arigatou. 

 -..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-..-

Cominciamo...!

Questa è l'ambientazione:


Un anime anche storico, si potrebbe dire. Anche se da qui non si capisce molto.

I primi minuti sono parecchio incasinati.
Ho iniziato a grattarmi la testa stile uhuhuhu CITA perché c'erano scene buttate lì, anche piuttosto pesanti.
Per esempio...


Uno che si impicca di brutto con un libro posseduto.

o.o

Oooook...
Va bene.
Poi scene di rincorsa e concitate...



Ah però, quei due...
Arrestatemi.
*lalalala*

Poi comincia subito la sigla. Lasciatemelo dire, una TAMARRATA! XDXD
I gusti son gusti, può piacere o no. A me non piace sta musica. :P Gomen.
C'è quindi un tentativo di far muovere i personaggi, evidentemente fuori epoca tamarritudine, in modi TUNZ TUNZ. No. Per me è no. (come certi talent...XD)



Tamr tamar...Ok, la smetto.


Qui spuntano più o meno tutti i fanciulli con lei in mezzo.


Poi appare pure questo coso, carino...ma pare mezzo albero di Natale con quella coda... :P


Ci sono anche altre due tipe che spuntano nella sigla. Una poi si capisce chi è, l'altra non ancora.


Poi c'è una sequenza di scambio con balletto.
Mah, io son sempre perplessa da questa sigla.


Alla fine questa cosa che fa molto folletti dei fiori... :P

Poi riprende la puntata in una situazione diversa. Infatti mi chiedevo che fosse successo...


La sorellona che litiga con il fratellino.
Motivo? Lei non ha riferito che è costretta a sposarsi per salvare la famiglia.

Parentesi. Si capisce quindi che si tratta di una famiglia nobile, ma decaduta. Amen...
I due sono carini però. Parlerò dello stile di disegno dopo, ma si vede che sono fratelli. Nya.


Lui è il maggiordono, giustamente. 

Messi male ma con servitù e...


Sto popò di casa.


Ribadisco.

Ovviamente sto prendendo in giro, ciò non toglie che il contrasto c'è... :P
Eran tempi così, sul serio  immagino. Mandare a sposarsi le figlie per mantenere il tenore di vita della famiglia.
Ad ogni modo, concentrati GeeJay. Cribbio.
Dicevo...
Insomma i fratellini hanno litigato e lei decide di andare a spasso per trasfogarsi di shopping...ehm...di andare in città come deciso e comprare qualcosa per tirare su il fratellino...


Mentre è in giro ci racconta la sua storia. 
E' rimasta da sola con il fratellino e il padre che aveva un'impresuccia ma va verso il fallimento.


Shopping 1: manga **** che non si possono far vedere a nessuno...
Compra libri per il fratellino...


Shopping 2: bombe di crema, cioccolato e tutto quello che trova alla faccia vostra
Éclair che piacciono al fratellino.

Poi torna ma il caro fratellino fa i capricci e non vuole parlare con la sorella, che per inciso si chiama Tsugumi.


Ecco che non apre...

Così si decide con lo sfondamento...più o meno - era parte ala porta.
MA!!!!!
Il figliolo è un po' stralunato e ad un certo punto...


Prende fuoco???
Autocombustione???
Ma che cribbio...?

Mah, fatto sta che si passa all'ospedale (come l'avranno tirato fuori da lì non si sa...povero maggiordomo...) e giustamente lei è disperata...


Ecco...

In sostanza l'han preso per tentato suicidio (allegria, che bei temi...) e lei si dà la colpa.
Ad un certo punto arrivano questi qui...


Che dicono che non è colpa sua ma di un libro...

What?
...
Momento...
Cambio di scena.


Ci prendiamo un tè.

Mentre spiegano di come ci siano dei libri in stile giapponese, non quelli moderni occidentali, che sono praticamente posseduti dalla volontà di chi li ha scritti e spinge chi li legge a fare cose strane...
Non si sa perché.
Bho.


Perché sono pheego?

Anche.
Ma non intendevo quello, cocco bello.
Ecco lui comunque è Cocco. L'altro è Cioccolato.
Insieme?


Un combo di quelli...
Uhhhmmmmmmmmmmmmmmmmmm...
Ok.
Basta.
Però era carina.

Ehm.
Dunque.
I bounty Quei tipi poi chiedono se il fratellino avesse con sé un libri durante il fattaccio. YESSSSa. Quindi il maggiordomo va a prenderlo.


Cielo! La Tsugumi vede il libro in fiamme e le viene uno sciopone!!!!!!!

Si scopre così che lei è una delle rare persone che riescono a vedere queste fiamme, o luci, emesse dai libri posseduti. 
Così il Cioccolato salta su e dice...


"Facciamo una produzione di massa di Bounty!!!"


Cocco: "Cribbio Cioccolato, ci vai giù pesante."

Ehm...
No.
No.
No.
Dice di unirsi a loro per aiutarli, visto che vede questi libri, insomma.
Invece il Cocco dice quello sul serio.

Comunque.
Cioccolato è Hayato Ozaki.
Cocco è Akira Kougami.

E poi...


"Che? Bounty? Ma io preferisco i Mars."

...

Eh, i gusti son gusti.
Va bene, la smetto - forse.
Insomma lei adesso è tutta indecisa...


Non ci dorme.
Bounty o Mars?
Eh cribbio, non è facile.


Se la prende anche con le rose, poverelle che le han fatto?

Comunque non sa se andare con questi, continua a sentirsi in colpa...
Insomma. Non se la passa bene.
Poi...


Spunta Rossina: "ehi, non devi scegliere. Bounty E Mars, cara mia."

Ehm...Spunta un'altra di questa organizzazione che la invita a unirsi a loro...


"Vieni con noi nel mondo del Bounty!"

E adesso piantala con sta storia del Bounty che hai rotto. Uffa.
Ok. Dicevo.
Anche lei la invita...e così il giorno (?) dopo...


Si taglia i capelli?

E che c'entra?????????
Ma...
Bho.
Ok, ok...
Sta voltando pagina e ha dato un taglio al passato. Credo.

Poi ci sono delle ammucchiate di pheeeghi per adescare a guardare le prossime puntate.
Ma veramente...Così, inquadrature a caso...


Bhe, lui è Cocco. Lo conosciamo.


Lui è Smarties.
XD


Lui è Rossana.


Lui è Kinder Bueno White. 


Lui bho.
...Non si vede bene l'impasto.


Ecco infine Ciccolato...

Dà il benvenuto alla Tsugumi.
Ma...si trasferirà proprio lì? Uhm...hai capito?
Altro che produzione di massa.

ATTENZIONE: i nomi di pappa sono a pure scopo bakereccio, non ci sono sponsorizzazioni! XDXD

E non finisce qui comunque.
Il colpo di grazia dopo la sfilata di pheeeghi...è la sigla finale!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!







...


Una cosa del genere.

Passiamo quindi alla valutazione.
Intanto le due sigle si sono ribilanciate. Grazie.
XD
Però onestamente non l'ho capita. Perché tutti ignudi? Non che mi lamenti eh...anzi. Eheheh...

Comunque lo stile dei disegni mi piace. E' particolare. Se non la sparo grossa mi ricorda quello di Diabolik Lovers - che non ha mai visto oltre la prima puntata. 
E poi...pheeeghi!!! <3<3<3<3<3
La solita materialista - superficiale. XD

La storia da una parte mi pare originale e interessante, dall'altra mi mette dubbi...Why?
Uhm...i libri. C'è il rischio che vengano visti male...voglio dire. Ti suicidi per un libro? Sì sì, lo so. Esagero. Finisco come quelli di cui mi lamento sempre che devono trovare la morale dietro a tutto. Ma dovevo spiegare il motivo del sì e e no sulla storia.

Sui personaggi al momento non ho moltissimo da dire perché non hanno fatto granché, ma vediamo...
Lei, Tsugumi, mi pare una a posto per ora. Non posso certo dire che se la meni perché sta poveretta si è vista il fratello prendere fuoco, quindi era ovvio che fosse arrabbiata, indecisa eccetera.
Cioccolato mi pare il tipino pepe della situazione. Cioccolato e pepe? Uhm...Ehm. 
Cocco il tipo glaciale, che ne dite? Cocco ghiacciato...mah, anche no. XD
Altri non mi sembra sia possibile decifrarli. 
Magari il fratellino un po' viziato sì, prima del casino col libro.
La tipa rossa che spunta boh...
Vedremo.

Per quanto abbia avuto da ridire e prendere in giro mi è piaciuto come primo episodio - a parte la sigla iniziale. 
Vediamo come va avanti! 
Ma soprattutto da dove spunta quel coso carino e addobbato!
E...........come andrà la produzione di massa di Bounty! XDXDXD

Nya, alla prossima!